aee3f0_04521277723c4389a88abc8c84e59035~mv2.jpeg

© 2020 by Carla Magnoni 


facebook
youtube
spotify

NEWS

copertina wip6- scelta.jpeg

8 Agosto 1956 - Lara Molino

1 maggio 2023

Lunedì primo maggio 2023, in occasione della Festa dei Lavoratori, Lara Molino ha pubblicato il suo nuovo brano 8 agosto 1956, dedicato al Disastro di Marcinelle. 

 

Arrangiato e prodotto da Carla Magnoni

aee3f0_29f0b643f07b44fd81478622af0d64c0~mv2

Amoremé - Lara Molino

13 luglio 2022

Il CD registrato tra Abruzzo e Toscana, è stato prodotto artisticamente dalla bravissima Carla Magnoni che ha anche arrangiato i brani. Il disco è un EP, contenente 4 canzoni: Ti vuije dice, La terra è di chi la canta, Vola Vola Vola e Ninna Nanna.
Le canzoni sono state composte e cantate da Lara che ha pensato anche di fare una sorpresa al suo pubblico, incidere la sua versione di "Vola Vola Vola". Quest'anno si festeggiano i 100 anni dell'inno degli abruzzesi nel mondo, composto dagli ortonesi Dommarco e Albanese nel 1922.

Vola Vola Vola (estratto Rai 3 Abruzzo)

Ti vujie dice - Lara Molino

aee3f0_a1cc345f6fef486daac2af4f8b1c6d7f~mv2

13 maggio 2022

È con grande emozione che vi presento “Ti vujie dice” di Lara Molino, una canzone che celebra il valore fondamentale della vita, l’amore nelle sue varie forme e ci ricorda quando sia importante condividere ed esprimere questo sentimento. In un clima come quello in cui ci troviamo a vivere, questo messaggio è la vera rivoluzione.
Sono fiera di aver preso parte a tutto questo. come arrangiatrice e curatrice di mixing e mastering.

Guarda il video

aee3f0_e68befc2ea8849fcac77ac501ca7c537~mv2

Recensione su Sound36 Magazine

18 marzo 2021

"Un disco non banale che racconta, com'è giusto che sia, il mondo dal punto di vista della donna"
Parole bellissime queste di Fortunato Mannino che mi lusingano in modo particolare visto che in premessa di se stesso dice ".. chi mi segue sa che rarissimamente scrivo di un disco che ha l'amore come filo conduttore. Un'avversità che sta nell'uso stucchevole, oserei dire indecente, che la musica italiana ha fatto di questo sentimento."
Però poi continua così:
"Ne scrivo oggi perché Carla Magnoni nel tratteggiare le varie forme di amore mi ha convinto. Mi ha convinto innanzitutto la scrittura e l'abilità nell'universalizzare la sua visione di un sentimento complesso e il suo pensiero"
(...)" Carla Magnoni racconta e si racconta e lo fa in modo elegante, mettendo al centro le emozioni e i sentimenti e dimostra che l'amore può essere anche cantato in modo intelligente"

Leggi la recensione

aee3f0_7b54fe2549f24191bbf6881036426323~mv2.jpeg

Video di “Autunno fra i capelli”

3 dicembre 2020

Esce oggi il video su YouTube di "Autunno fra i capelli" brano compreso nel cd "Cento passi avanti".
𝗧𝗲𝘀𝘁𝗼 𝗲 𝗺𝘂𝘀𝗶𝗰𝗮 - Carla Magnoni
𝗣𝗿𝗼𝗱𝘂𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗮𝗿𝘁𝗶𝘀𝘁𝗶𝗰𝗮 - Valter Sacripanti
𝗔𝗿𝗿𝗮𝗻𝗴𝗶𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 - Carla Magnoni

 

𝗠𝘂𝘀𝗶𝗰𝗶𝘀𝘁𝗶
Piano e synths | Carla Magnoni
Archi | Giuseppe Tortora e Mario Gentili
Fisarmonica | Riccardo Ciaramellari
Programmazione batteria | Valter Sacripanti

 

𝗠𝗶𝘅𝗶𝗻𝗴 - Carla Magnoni
𝗠𝗮𝘀𝘁𝗲𝗿𝗶𝗻𝗴 - Alex Picciafuochi Mastering Studio

 

𝗩𝗶𝗱𝗲𝗼
Il video è stato realizzato e montato da Carla Magnoni.

Guarda il video

Ascolta il brano

aee3f0_4802912378374ef6b49a95f4daea5819~mv2.jpeg

“Digli che è finita”

25 novembre 2020

Mercoledì 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, la cantautrice lancia il suo appello in musica
Digli che è finita: Carla Magnoni e le donne che non hanno voce.

 

«La violenza sulle donne parte da dettagli, spesso si nasconde in piccoli gesti, in atteggiamenti quotidiani dall’apparenza innocua, in un apprezzamento fuori luogo, dietro ad un sorriso giudicante o in un commento inopportuno fino ad arrivare alla sopraffazione, a gesti di pura follia. È dai dettagli che deve iniziare il cambiamento, sono infatti le piccole cose a costruire e rendere possibili le grandi trasformazioni. E noi donne per prime non dobbiamo mai dimenticare di mantenere un profondo rispetto per noi stesse per non cadere nel tranello di confondere ciò che è giusto con ciò che è sbagliato».

Guarda il video

Ascolta il brano

aee3f0_960917023ae248cdbdb1a98b0f54aab2~mv2.jpeg

Anteprima di “Digli che è finita”

23 novembre 2020

Il portale www.blogdellamusica.eu dedica uno spazio all'anteprima del nuovo video di Carla Magnoni, "Digli che è finita", in occasione della giornata contro la violenza sulle donne.

Leggi l'articolo

aee3f0_399a5fa47652425b9268f09510414c36~mv2.jpeg

Primo posto nella classifica indie emergenti Italia
 

5 ottobre 2020

Il singolo "Quello che non sai fare" tratto dall'album "Cento passi avanti" raggiunge la prima posizione nella classifica indie emergenti Italia e il 22° posto della classifica indipendenti Italia nella settimana del 05 ottobre 2020, secondo il sito www.classificaindie.com

Guarda la classifica

aee3f0_5ebd12867f814a2587272c11746e101d~mv2

Recensione di Gaetano Menna
 

26 settembre 2020

"Le sue canzoni sono graffi di vita", è così che definisce l'album "Cento passi avanti" Gaetano Menna nella sua recensione uscita sul numero di settembre della rivista Mondo Agricolo, nella rubrica Campi Sonori.

Acquista il CD

Leggi la recensione

aee3f0_40afcfdd758044ce85ea759ed2513121~mv2.jpeg

Dice Antonio Bacciocchi di "Cento passi avanti"
 

23 settembre 2020

Brillante esordio per la cantautrice toscana, alle prese con una canzone d’autore intimista ma che sa essere anche spiritosa e frizzante (“Notte insonne”). Suonato con raffinatezza e un perfetto equilibrio tra tecnica ed espressività, richiami compositivi a Ivano Fossati e Grazia Di Michele, voce di primissima qualità. Un’ottima partenza."

Questa la recensione del'album "Cento passi avanti" di Antonio Bacciocchi pubblicata su www.radiocoop.it

Acquista il CD

Leggi la recensione

copertina album 1400x1400.jpeg

Album “Cento passi avanti”

18 settembre 2020

Dopo l'uscita dei singoli Notte insonne e Quello che non sai fare, Carla Magnoni debutta con Cento passi avanti, un sentito, appassionato e rappresentativo lavoro d'esordio per la musicista toscana, con il quale attraversa ed esplora il mondo dei sentimenti nella contemporaneità, le relazioni, l'amicizia e l'amore, in particolare, come dichiara lei stessa, «l’empatia e il rispetto, i sentimenti maturi ma anche i diritti e i doveri. È il tentativo di ricerca di ciò che è buono e giusto in un mondo dove tutto viene messo in discussione, dove anche i basilari diritti umani non sono scontati, dove spesso le buone emozioni si perdono nella paura di apparire banali, prevedibili e persino buonisti. È la riscoperta di valori fondamentali: saper ascoltare, godere dei momenti di silenzio, rispettare e aiutare gli altri cominciando però da se stessi, lasciarsi prendere dalla confusione dell’innamoramento, saper imparare dai propri errori per diventare liberamente e serenamente grandi».

 

Nove canzoni che attraversano spazi privati e pubblici, scritte da una musicista, ancor prima che cantautrice. Cento passi avanti racchiude il suo mondo espressivo, il suo universo di valori, con il filo conduttore dell’amore «visto nelle sue varie forme, dall’amore di coppia all’amore e il rispetto per se stessi, all’amore malato, all’empatia, l’amore che nasce con la sua folle incoscienza e quello che matura negli anni, l’amore che non sa vivere e quello che invece resiste per sempre. L’importante, nell’amore come nella vita, è non rimanere fermi, è fare sempre “cento passi avanti”». Amore a volte espresso anche con ironia: «L’ironia è un’arma fantastica perché ti lascia dire cose terribili con leggerezza, la adoro e mi piace utilizzarla. Nella musica in realtà non lo faccio sempre, ma ho visto che con il passare del tempo mi succede sempre più spesso, anche quando in partenza non ci sarebbe alcuna intenzione. Anche in Quello che non sai fare all’inizio non credevo che avrei usato l’ironia ma è venuta spontanea ed è stata quasi una liberazione».

Ascolta l'album

Rassegna Stampa

Acquista il CD

aee3f0_419bc56638d24ad8a610c32b8ece5de5~mv2.jpeg

Uscita singolo “Quello che non sai fare”

4 settembre 2020

“Saper ascoltare”. La nostra umanità parte da qui e da qui si sviluppano le relazioni sociali, i rapporti d’amore e d’amicizia, le conoscenze, la costruzione della nostra personalità ed individualità. Tutto il resto è una conseguenza, tutto il resto è accessorio.

 

​Quello che spesso invece accade è che tutto ci attraversa ma nulla rimane dentro di noi, camminiamo per la nostra strada senza prestare attenzione a ciò che succede intorno e ci neghiamo la possibilità di crescere, conoscere e stabilire legami validi e profondi.

 

In “Quello che non sai fare” domina l’incapacità di ascolto, questa mancanza rende vani tutti gli sforzi per diventare o anche semplicemente sembrare migliori e ci rende trasparenti, facenti parte di una indistinguibile massa senza volto.

Ascolta il brano

Guarda il video

aee3f0_ae511b2d90e84b53b98b869b49ac2f00~mv2.jpeg

Anteprima del singolo “Quello che non sai fare”

23 settembre 2020

Il portale www.radiocoop.it dedica oggi uno spazio all'anteprima del video di "Quello che non sai fare", il nuovo singolo di Carla Magnoni in uscita il 4 settembre su tutte le maggiori piattaforme digitali. Il singolo anticipa l'uscita dell'album "Cento passi avanti" prevista per il 18 settembre 2020.

Visualizza l'anteprima

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder